ARMATI DI CORAGGIO

Coraggio? Per cosa? Beh per cambiare. Qualunque cambiamento, piccolo o grande che sia, richiede una certa dose di coraggio. Come ti spiegavo nello scorso articolo da un anno a questa parte ho cambiato completamente vita mettendo in dubbio tutto ciò in cui credevo e buttando all’aria la mia quotidianità. Sapevo i rischi a cui stavo andando in contro, ma come spesso accade, la teoria è ben lontana dalla pratica. Mi sono ritrovata sola perché le persone che conoscevo e a cui volevo bene non c’erano più e ho perso il sostegno dei miei genitori. Ero terrorizzata e, anche se alla fine ho deciso di continuare per la mia strada, all’inizio non ero completamente convinta e ho provato a tornare indietro. Mi sono sentita come se stessi scalando un vulcano in eruzione: mission impossible. Comunque sono convinta che, in un modo o nell’altro, anche se ciò che sentiamo di voler fare ci spaventa da morire e vorremmo tornare sui nostri passi, il nostro cuore e la nostra mente prima o poi ci spingano proprio su quel percorso impervio che temiamo di affrontare. Si, credo che quando vogliamo davvero qualcosa prima o poi lo otteniamo perché la forza di volontà che scaturisce da dentro di noi non ci farà procrastinare oltre il tempo necessario. Sono certa che il mio cambiamento sia arrivato al momento giusto per ME, sebbene all’inizio non me ne rendessi conto (o non volessi farlo). Detto questo, una volta che la forza di volontà ha fatto il suo dovere, tocca a noi agire e spaccare tutti i muri che ci troviamo davanti. Cosa ha comportato nel mio caso? Come ho scritto sopra, la perdita di tutti gli amici, la mancanza di sostegno da parte dei miei genitori, la paura dell’ignoto, la mancanza (all’epoca) di completa fiducia verso l’unica persona che mi rimaneva (e che era tra l’altro quella famosa gocciolina sul vaso per cui avevo deciso di mollare tutto; il mio ragazzo). Avevo paura che mi si sarebbe sbriciolato ogni minimo barlume di luce in un baleno. Mi ci è voluto coraggio? Direi anche troppo, ancora non mi capacito di ciò che sono riuscita a fare; sono molto orgogliosa di me. Tra pianti e, a volte, mezzi ripensamenti sono andata avanti. Tutt’ora non è facile e non lo sarà mai del tutto credo, ma il fatto che sto facendo quello che volevo da una vita e che ho trovato il coraggio per buttarmi a capofitto nel buio è una grandissima soddisfazione. Ora la domanda è, ok il cuore e la mente con la forza di volontà fanno il loro sporco lavoro nell’incoraggiarti a muovere le gambine ma, come si trova in pratica il coraggio di cambiare? Chiedendosi il perché. Chiediti come mai hai deciso di intraprendere una determinata direzione:

– quello che sto facendo mi renderà felice?

– Sarò soddisfatt* del mio percorso una volta che ne vedrò i risultati?

– Sono cert* del fatto che comunque andranno le cose non me ne pentirò?

Sembra banale, ma soffermarsi sul perché si sta facendo qualcosa è ottimo per capire se si hanno delle basi solide da cui partire; se il tuo motivo non è abbastanza forte, non lo sarai neanche tu quando ci saranno da superare ostacoli. Ovviamente è impossibile prevedere il futuro e le cose potrebbero cambiare da un momento all’altro, però se stili un elenco dei “perché?” e trovi le risposte, partirai con una marcia in più. Una volta fatto il grande passo devi essere pront* a correre tutti i rischi che ciò comporta. Quindi un’altra cosa da fare prima è avere un’idea reale e sincera delle conseguenze a cui potresti andare in contro/ quelle che dovrai affrontare sicuramente. Tieni conto, come ho scritto prima, che la teoria è spesso molto lontana dalla pratica perciò mettiti anche nell’ordine delle idee che non andrà tutto come avevi immaginato e dovrai essere in grado di non spaventarti se le tue paure diventeranno realtà.

Non sarà facile, ma credi in te stesso: ce la farai.

Ti lascio come sempre con un piccolo compitino: trova il tuo perché.

SPLENDI ❤️

2 pensieri riguardo “ARMATI DI CORAGGIO

  1. Cara Eleonora, ho appena letto il tuo blog sul cambiamento. É incredibile vedere i passaggi e la crescita interna per poter abbandonare un modello che ha costretto nella tua libertà e potenziale per tutta una vita. Rivedo i sorrisi e l’entusiasmo di quando eravamo piccole e la maturità di una adulta che prende decisioni autonome. Sei un’anima speciale e mi riempie il cuore vederti saltare in mezzo al palcoscenico della vita e dire ‘Guardatemi, questa sono io!’.
    Buon viaggio♥️

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: